Benvenuto, Ospite
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.

Nome utente
  

Password
  





Ricerca forum

(Ricerca avanzata)

Statistiche del forum
» Membri: 7
» Ultimo utente: Miracle Blaze
» Discussioni del forum: 13
» Messaggi del forum: 71

Statistiche dettagliate

Utenti online
Al momento ci sono 31 utenti online.
» 0 utente(i) | 31 visitatore(i)

Ultime discussioni
Buoni o cattivi, non è la...
Forum: Il tuo pensiero
Ultimo messaggio di: Oscar
29-10-2018, 09:41 PM
» Risposte: 2
» Visite: 826
Un "gioco" pazzerello
Forum: Editoria
Ultimo messaggio di: Ponchar
29-10-2018, 03:53 PM
» Risposte: 1
» Visite: 313
Risanamento
Forum: Annunci
Ultimo messaggio di: Oscar
29-10-2018, 02:56 PM
» Risposte: 0
» Visite: 215
L'Edonismo come filosofia...
Forum: Il tuo pensiero
Ultimo messaggio di: Oscar
20-04-2018, 11:19 AM
» Risposte: 20
» Visite: 3,208
Fine - Mezzi
Forum: Il tuo pensiero
Ultimo messaggio di: Miracle Blaze
14-04-2018, 03:06 PM
» Risposte: 14
» Visite: 2,244
Ho scritto un racconto er...
Forum: Editoria
Ultimo messaggio di: Ponchar
12-04-2018, 07:39 PM
» Risposte: 4
» Visite: 757
Ciao a tutti i Lofter
Forum: Benvenuto
Ultimo messaggio di: Edonista
12-04-2018, 07:22 PM
» Risposte: 3
» Visite: 505
Ciao a tutti
Forum: Benvenuto
Ultimo messaggio di: The Lofter
11-04-2018, 11:26 PM
» Risposte: 4
» Visite: 1,121
Gli stadi di Kierkegaard
Forum: Il tuo pensiero
Ultimo messaggio di: The Lofter
11-04-2018, 11:21 PM
» Risposte: 3
» Visite: 679
Ciao lofter!
Forum: Benvenuto
Ultimo messaggio di: Oscar
10-04-2018, 05:03 PM
» Risposte: 4
» Visite: 856

 
  Risanamento
Inviato da: Oscar - 29-10-2018, 02:56 PM - Forum: Annunci - Nessuna risposta

A causa di un assenza da parte dello Staff il Forum di The Loft è stato invaso da messaggi di Spam da parte di numerosi Bot. 
Il Forum è stato quindi risanato anche se purtroppo alcune conversazioni sono andate perse nell'operazione.

Al fine di evitare altri eventi del genere è stata introdotta la grafica di Default, poiché quella precedente presentava numerosi bug, ed è stato introdotto un nuovo metodo AntiBot, il quale consiste, nel momento della registrazione, di riscrivere una frase che viene proposta con alcune lettere oscurate. 

Lo Staff di The Loft si scusa nuovamente per il disagio.

Stampa questo articolo

Question Un "gioco" pazzerello
Inviato da: Miracle Blaze - 07-07-2018, 07:01 PM - Forum: Editoria - Risposte (1)

È successo che ho fatto un altro gioco su Unity (un motore grafico open source https://unity3d.com). Dura meno di cinque minuti ed è creepytico. Se vi piacciono le cose strambe, dategli un'occhiata.

Link per il download:
https://gamejolt.com/games/shorse/351793

Heart Heart

Stampa questo articolo

Tongue Buoni o cattivi, non è la fine!
Inviato da: Miracle Blaze - 17-04-2018, 08:36 AM - Forum: Il tuo pensiero - Risposte (2)

Stamattina stavo canticchiando nella mente la famosa canzone di Vasco, quando improvvisamente mi sono chiesto: qual è la differenza (o quali sono) tra buono-cattivo e giusto-sbagliato?

Stampa questo articolo

Photo Ho scritto un racconto erotico
Inviato da: Miracle Blaze - 12-04-2018, 04:02 PM - Forum: Editoria - Risposte (4)

Vi trovate sospesi in cima ad una grande muraglia di colore viola marcio e i vostri culi morbidi sbattono ansiosamente contro i pannelli di plastica riciclata sulla sua superficie. Agli angoli dei pannelli potete vedere roteando la testa e torcendo il collo, ancora un po' dolorante, degli ideogrammi che non sapete leggere.

Uno di voi tre dice "Oh my Blorkes! Siamo in Cina, suppongo!" - e con un movimento aggraziato delle anche provi a far girare il tuo corpo su se stesso per tentare di fingere di leggere meglio.
"Perché siamo appesi come dei salumi?" dici tu, alla sua destra, accorgendoti di avere le caviglie legate. "Leggo dei numeri..." dice il terzo, che sta un po' più in là ed aggiunge: "Cos'è un salumi?"
Mi interrogo e mi perplimo e mi chiedo se dovrei dirvi dove siete, ma poi sadicamente preferisco osservarvi mentre cercate di capire chi siete.
"Oh Blorkes! Chi sono?" esclami non a caso terrorizzato tu che stai al centro. Poi ti volti a quello che sta alla tua destra e gli fai: "Chi sei tu?"
"Sono l'essere supremo, colui che porterà pace sulla stella e ricongiungerà l'alfa-romeo e la volontà!" rispondi buffamente convinto con uno sguardo ruvido e un tono sostenuto.
"Per davvero?"

Va ammesso che la domanda è ostica, anche perché non grammaticalmente corretta, ma mi aspetto molto dal tuo bel corpo e luminoso. Sfoggiando un sguardo da tronista, infatti, borbotti confusamente: "E che ne so, mi è sembrata la cosa più sensata da dire."
Ora cominciate a toccarvi con le mani di poliuretano e percorrete le forme sinuose e scintillanti. Yeah baby, continua così, slaccia quei cavi. I vostri corpi color alabastro mi ricordano i tempi antichi, quando con le braccia flaccide e carnose vi accarezzavo sui ganci e vi chiamavo Pina, Gina, Sandrona la sexy...
Non voglio dire che non apprezzi il mio corpo rosso fuoco ed il tubo in vera pelle elastomera di sestultima generazione. E l'immortalità è una figata, non fraintendetemi.
Quanto mi attivavano d'altronde i periodi cronologici; i tempi circolari e secolarizzabili, quando non tutto era campagna e i treni erano per lo più in ritardo.
Non mi sto lamentando, sto solo rammentando. Rendo grazie a Shiva! Grazie Shiva! Sono felicissimo!

"Ehi fermo! Mollami!" dico a te che stai in mezzo e mi hai afferrato, utilizzandomi impropriamente per spaccare il cavo che ti tiene sospeso. Mi rispondi, percettivo, "Ohi, estintore, invece di continuare a parlare a vanvara, non è che c'hai anche la modalità lanciafiamme?"
"In effetti", ti rispondo che "sì ce l'ho la modalità lancia
BLOARGHRHRHGHRHRHRHRRHAHAHHAHHFHFRHRHFHRHFHAAHHFHEHRHal contrario di voi, però, ho anche un jetpack.

Vi osservo mentre, per diversi chilometri, scivolate angelici nell'aria: sbattendo prima uno e poi gli altri sul muro scosceso, frantumandovi sui rami dei salici del giardino voluto dal consiglio d'amministrazione per un mondo migliore, sparpagliandovi quindi qua e là sulla terra ricoperta di muschio. Le vostre forme classiche emergono da sotto le radici, ricomponendosi. Con le mani protese al cielo che filtra dalle foglie flaccide, coprite gli occhi ancora incerti. Sentite il formicolio del dolore che ritorna dallo stand-by.
Mi inchino di fronte allo spettacolo sublime del re-boot, miei semidei dalla pelle variopinta.
Persino i vostri sfinteri appena risvegliati e fuori controllo, producono per i miei sensori una sinfonia di odori arcadici.

Tu, che prima stavi al centro ora ti rivolgi a me e mi chiedi di smettere di parlare, perché "c'hai il mal di testa e sei pieno di pensieri". Mi chiedi di aiutarti a sollevarti da terra, "Brutto coglione!", così mi chiami "non vedi che sono caduta?" Già ti adoro.
Mi avvicino fluttuando per offrirti il mio corpo a sostegno e ti dico che sei il più bello dei tre e che hai anche un carattere di merda.
Ti aggrappi a me e i tuoi piccoli seni si alzano e abbassano, bilanciandosi con i fianchi giunonici. Il tuo sguardo assente mi ricorda il protagonista del film western dove nessuno ha mai tabacco e tutti lo chiedono.
Visto che tu hai scoperto di poter muovere le gambe, mi giro verso voi altri due che invece sembrate interessati ad altro e vi infilate tutto dappertutto, ché tanto non serve stare in piedi per fare all'amore. Vi girate di qua e mi guardate come se vi avessi scoperti a giocare con il sapone nel bidet e mi lanciate sassi dicendo di andarmene.
Io vi rispondo che "non sareste nemmeno lì, dolci minotauri, se non vi avessi risvegliati."

Huh

[Immagine: attachment.php?aid=1]



Allegati Anteprime
   
Stampa questo articolo

  Ciao a tutti i Lofter
Inviato da: Miracle Blaze - 12-04-2018, 03:26 PM - Forum: Benvenuto - Risposte (3)

Ciao! Sono Filippo, sono di Verona e non bevo da ieri.

Stampa questo articolo

  Ciao a tutti
Inviato da: Zio Arturone - 11-04-2018, 11:05 PM - Forum: Benvenuto - Risposte (4)

Ciao a tutti!
Mi chiamo Elia e sono di Bergamo

Stampa questo articolo

  Fine - Mezzi
Inviato da: Ponchar - 11-04-2018, 12:21 PM - Forum: Il tuo pensiero - Risposte (14)

Machiavelli, nella sua opera Il Principe, salta fuori con una frase, che spesso sentiamo dire nella vita di tutti i giorni:

"Il fine giustifica i mezzi"

Che ne pensate di questa frase? 
Vi rispecchiare in tale affermazione, oppure la considerate troppo "estremista"? O altro ancora? 
Dai dai, via con le opinioni Wink 

Stampa questo articolo

  Gli stadi di Kierkegaard
Inviato da: Edonista - 11-04-2018, 12:13 PM - Forum: Il tuo pensiero - Risposte (3)

Secondo Kierkegaard esistono 3 stadi. Voi in quale vi riconoscete?

  • Stadio estetico: l'esteta è colui che vive attimo per attimo, alla ricerca incessante del piacere e delle sensazioni più nuove, sfuggenti e irripetibili. Il poeta romantico e il seduttore incarnano questo ideale estetico, in cui si manifesta la consapevole mancanza di senso e responsabilità. La figura dell'esteta è il Don Giovanni di Mozart, il quale vive perennemente alla ricerca dell'attimo in cui la perfezione della bellezza si realizza, per svanire, subito dopo, nella noia delle ripetizioni, Questa mina l'esistenza del seduttore e lo rende consapevole del fatto che la sua vita dipenda da altro, il che lo conduce a intravedere altre possibilità di vita, in confronto alle quali quella estetica appare come insignificante e disperata. La dimensione estetica, con la sua radicale assenza di impegno e responsabilità, sfocia nella disperazione e tutto ciò porta la presa di coscienza dell'insensatezza e della vanità di quell'esistenza


  • Stadio etico: implica l'accettazione di quelle responsabilità del tutto estranee alla leggerezza dell'esteta. Per chi compie la scelta etica, i doveri e gli incarichi sociali diventano il fulcro della quotidianità. Kierkegaard identifica il tipo etico in un personaggio che conduce una vita ordinata e senza scosse, da buon marito e cittadino; nell'adempimento del dovere, egli prende coscienza di sè formandosi una personalità e guadagnando quelle libertà che nello stadio estetico erano solo un'illusione. Tuttavia, l'essere dedito al proprio dovere e il non infrangere alcuna legalità, implica, alla lunga, un atteggiamento conformistico che svuota la soggettività dell'uomo: schiacciato progressivamente dal ruolo sociale che egli incarna, viene ad insinuarsi, in lui, un'inclinazione al male e al peccato cui egli tenta di sottrarsi.

 
  • Stadio religioso: l'unica possibilità che ci può salvare dalla disperazione è la scelta religiosa. Essa viene esaminata in "Timore e Tremore" mediante la figura di Abramo, chiamato da Dio, per il sacrificio del suo stesso figlio. Il patriarca si piega al volere del Signore senza trovarvi nè senso nè giustizia: la fede non è morale e la morale non è fede, ma si tratta di due dimensioni tra loro incommensurabili. L'uomo è pertanto libero di credere o non credere e a lui spetta la scelta angosciosa fra queste due alternative. 

Stampa questo articolo

Smile Ciao lofter!
Inviato da: Edonista - 10-04-2018, 04:57 PM - Forum: Benvenuto - Risposte (4)

Ciao a tutti lofter!
Vengo da Verona e mi piace molto la filosofia del lofter soprattutto quella edonista. Sono qui per confrontarmi con voi  Smile

Stampa questo articolo

Heart L'Edonismo come filosofia di vita
Inviato da: Edonista - 10-04-2018, 04:51 PM - Forum: Il tuo pensiero - Risposte (20)

Ciao ragazzi  Smile
voi cosa ne pensate di assumere l'edonismo come filosofia di vita e di pensiero?
Io sono d'accordo al 100%.



Questa concezione non va confusa con l'eudemonismo e l'utilitarismo che presumono una ricerca del piacere tramite il calcolo della ragione; l'edonismo vuole conseguire invece o il benessere immediato e attuale, il "piacere cinetico" come lo intendono i cirenaici, o il "piacere catastematico" come indicato dalla dottrina epicurea.

La concezione edonistica fu rappresentata nell'antichità da Aristippo, allievo di Socrate e fondatore della scuola cirenaica, il quale, partendo dalla concezione socratica del bene come piacevole e della sua attraenza per chi lo conosce razionalmente ("eudemonismo"), approda all'edonismo in quanto bene. Aristippo in effetti devia totalmente dalla strada dell'intellettualismo etico socratico, riducendo il bene al piacere che la persona può godere momento per momento, poiché non vi è nessuna certezza che ne possa usufruire nel futuro imperscrutabile, dove può intervenire il destino che rende vana ogni speranza di vita felice.
La ricerca di un bene futuro si accompagna dunque sempre a un senso di incertezza e inquietudine che alla fine rende affannosa la vita di un individuo che cerca di impossessarsi di un piacere in movimento ("cinetico"). Meglio quindi cogliere il piacere immediato come la gioia, l'allegria, che si può cogliere nel presente badando sempre bene a non divenirne schiavo. Il saggio è infatti colui che può affermare:
«Posseggo, ma non sono posseduto».

Stampa questo articolo